Halloween, dark tour dei cimiteri famosi

Pubblicato il da Saretta80

Halloween, dark tour dei cimiteri famosi

Quest'anno, per Halloween, che ne dite di partire per un dark tour dei cimiteri dove sono sepolti personaggi famosi del passato, artisti, musicisti e scrittori, le cui spoglie, ogni anno, sono meta di veri e propri pellegrinaggi?

A Milano, il Cimitero Monumentale è una delle tappe obbligate per i turisti che visitano la città. La struttura risale al 1866 e conserva opere e tombe storiche; in particolare il Famedio, l’entrata principale del cimitero, originariamente pensato come chiesa, già dal 1887 venne utilizzato come luogo per celebrare i cittadini milanesi famosi. Qui è stato posizionato tra gli altri il sarcofago del celebre poeta e scrittore milanese Alessandro Manzoni. Una piccola curiosità legata alla salma dell’autore de “I Promessi Sposi”: quando nel 1960 il sarcofago venne scoperchiato, si scoprì che il corpo era ancora integro perché imbalsamato all’epoca della morte.

Il Cimitero del Père-Lachaise, oltre ad essere il cimitero più grande della città, è anche una delle mete più conosciute di Parigi. Situato nella parte orientale della capitale francese, è noto in tutto il mondo per i celebri personaggi che vi sono sepolti, tra cui Balzac, Oscar Wilde, Edith Piaf e Jim Morrison. E’ proprio la tomba del cantante dei Doors a richiamare il maggior numero di turisti. Il busto che lo rappresenta viene costantemente rubato dai fan che lasciano preghiere e frasi sulla lapide. Oltre al suo nome scritto per esteso (James Douglas Morrison, come amava firmare le poesie che scriveva), la tomba riporta anche un’incisione in greco: “Per lo spirito (o il demone) dentro”.

Se avete in programma un viaggio in California potete visitare anche il cimitero di Palm Springs. Il Desert Memorial Park, infatti, ospita uno dei mosti sacri della musica: Frank Sinatra. La lapide di “The Voice” riporta l’incisione “The best is yet to come”, titolo di uno dei più noti successi del cantante.