R-Estate in città? Potreste vincere un viaggio!

Pubblicato il da Martapix

R-Estate in città? Potreste vincere un viaggio!

Di solito vado in vacanza quando gli altri ritornano. Non per essere controcorrente a tutti i costi, ma potendolo fare, preferisco evitare aerei in over-booking, spiagge affollate e alberghi a tariffe stratosferiche. Più che una semplice scelta, infatti, la mia è una vera e propria strategia. Perché, diciamolo pure, partire a fine stagione ha i suoi innegabili vantaggi, soprattutto in termini economici: a parità di spesa riesci a ottenere molto, ma molto di più di quanto avresti nelle canoniche settimane di luglio e agosto. Magari riesci anche a permetterti un albergo 4 stelle invece della solita pensione fronte mare. O ad accaparrarti un pacchetto all-inclusive per la meta dei tuoi sogni a prezzi di saldo. Allora vale la pena aspettare qualche settimana per godersi le meritate ferie, no?

E poi c'è da dire che passare l'estate in città non mi pesa per niente, anzi. Sono finiti i tempi in cui le città chiudevano per ferie e ti ritrovavi in un deserto senza nemmeno un bar aperto. Al contrario, spesso a luglio e agosto le nostre metropoli danno il meglio di sé, offrendo un ventaglio quasi infinito di occasioni di divertimento e opportunità culturali per godersi l'estate anche se si resta a casa, come faranno i circa 15 milioni di Italiani che, secondo un'indagine di Confesercenti e SWG, quest'anno non andranno in vacanza.

Siete a corto di idee? Ecco allora qualche spunto per dare più gusto alla vostra estate urbana:

- Andare in piscina: sicuramente anche nella vostra città ci sono piscine all'aperto dove potrete trascorrere piacevoli giornate nuotando, prendendo il sole e facendo nuove amicizie. Proprio come se foste ai tropici (o quasi)!

- Visitare un nuovo museo o la mostra che non avete potuto vedere nei mesi scorsi perché troppo impegnati con il lavoro. Lo fate per la cultura, certo, ma anche perché di solito i musei sono climatizzati e si sta una favola.

- Riscoprire i parchi cittadini, a piedi o anche in bici, pedalando all'ombra degli alberi lungo le piste ciclabili, finalmente libere dai fanatici delle mtb che le scambiano per percorsi da enduro (infatti sono tutti a farsi i veri percorsi da enduro!)

- Imparare un nuovo sport nautico. La vostra città è attraversata da un grande fiume o vicino a un lago? Allora ci sarà anche un circolo velico o di canottieri dove imparare ad andare in barca a vela, in canoa o in kajak. Cominciate a pagaiare e l'estate in città vi apparirà in tutta un'altra prospettiva.

- Andare al cinema all'aperto: un bel filmone d'amore proiettato sotto le stelle è un'idea perfetta per una serata romantica, oltre che al fresco.

R-Estate in città? Potreste vincere un viaggio!

Se magari anche voi siete di Torino, trovate altre idee per passare in modo alternativo e divertendovi l'estate in città a questo link: http://www.groupon.it/offerte/torino/eventi-e-tempo-libero che riunisce alcune delle offerte della campagna “R-estate in città”, che comprende anche un avvincente concorso, che mette in palio un viaggio per due persone di una settimana in una capitale europea (del valore di 3.000 Euro) oppure due buoni, rispettivamente del valore di 1.000 e di 500 euro, da utilizzare per l'acquisto di offerte su Groupon legate alla vostra città.

Partecipare è semplice, come viene spiegato anche in questo video:

Basta acquistare entro il 30 agosto il coupon a costo zero creato apposta per l'iniziativa che trovate qui http://bit.ly/UrbanSummerKit, rispondere a un divertente sondaggio e incrociare le dita fino al 30 settembre 2015, giorno dell'estrazione dei vincitori.

Commenta il post