Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International

Pubblicato il da Emmegì

Ovation of the Seas
Ovation of the Seas

Ovation of the Seas, l'avveniristica nave di Classe Quantum di Royal Caribbean International, è arrivata oggi a Napoli per farsi ammirare in tutta la sua magnificenza prima di salpare per l'Asia dove da giugno dove farà itinerari in partenza da Tianjin e Hong Kong. 348 metri di lunghezza e 41,5 di larghezza, 16 ponti passeggeri, 2.091 camere e una stazza lorda di 168.666 tonnellate, può ospitare fino a 4.180 passeggeri.

Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International
Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International

Non sono solo le dimensioni a renderla straordinaria, ma l’incredibile tecnologia di cui è dotata e gli intrattenimenti unici mai visti prima sono i punti di forza di questa generazione di navi, la più rivoluzionaria del mondo. Ovation of the Seas si presenta come un concentrato di tecnologia e divertimento, con l’obiettivo di sorprendere anche gli ospiti più esigenti: effetti speciali e locali altamente hi-tech, spettacoli di intrattenimento futuristico, attività sportive all’avanguardia, esperienze culinarie dai mille sapori e molto altro ancora.

Chi sceglie Ovation of the Seas ha solo l’imbarazzo della scelta: provare l’ebbrezza di volare con il simulatore di volo RipCord iFLy, sorseggiare un drink al Bionic Bar preparato da barman robotici, godere di una vista mozzafiato dalla North Star - una capsula in vetro che raggiunge un’altezza di 90 metri – oppure divertirsi con il simulatore di surf FlowRider. Oltre alle numerose opzioni d’intrattenimento, sono stati creati spazi modulari e “trasformabili”, come il Two70 che di giorno si presenta come una grande sala di “ritrovo” e di notte si trasforma per ospitare coinvolgenti spettacoli multimediali e show come la produzione originale Spectra’s Cabaret; il SeaPlex che cambia aspetto durante il giorno e da pista di autoscontro diventa una pista di pattinaggio, una scuola circense e un campo da basket indoor.

Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International
Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International

L’intrattenimento continua nel Main Theater, che può ospitare fino a 1.300 spettatori, dove vanno in scena spettacoli inediti come The Dream e Live. Love. Legs, e anche durante gli eventi e i party serali nella Music Hall.

A bordo poi non può mancare il divertimento per i più piccoli grazie all’esclusiva DreamWorks Experience: oltre al canale TV dedicato visibile comodamente dalla propria camera, è possibile prenotare colazioni interattive e scattare foto con i personaggi più amati dei film d’animazione DreamWorks come il Gatto con gli stivali, Shrek e Fiona, Alex, Mort, e i Pinguini di “Madagascar”, Po di “Kung Fu Panda” e Hiccup di “Dragon Trainer”.

L’offerta a bordo è completata da servizi smart come l’imbarco a tempo record grazie alla tecnologia RFID; braccialetti che permettono di orientarsi sulla nave, fare acquisti a bordo e accedere alla propria cabina; app che permettono di prenotare in anticipo un tavolo al ristorante, escursioni, appuntamenti nel centro benessere e anche gestire i dettagli della crociera grazie ad un’agenda programmata in tempo reale, e molto altro ancora. Da non dimenticare, le innovative camere con balcone virtuale e le nuove Royal Suite Class, che prevedono una gamma di servizi esclusivi – tra cui anche il “Royal Genie”, un maggiordomo certificato dal British Butler Institute, per il livello Premium - articolati su tre livelli a seconda della categoria della suite: Star Class, Sky Class o Sea Class.

Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International

Fiore all’occhiello di Ovation of the Seas è sicuramente la collezione di opere artistiche presenti a bordo (curate dalla Peter Millard and Partners): ben 11.000 creazioni di arte contemporanea di artisti da tutto il mondo, per un valore complessivo di 4.5 milioni di dollari.

Tra le opere più apprezzate, l’installazione Mama and Baby di Jo Smith che rappresenta una coppia di panda – simbolo di fortuna nella cultura cinese e tesoro nazionale – e che richiama la partnership recentemente stipulata con WWF per la salvaguardia degli oceani.

Dalle opere artistiche a quelle culinarie: per chiudere in bellezza non si possono non citare le proposte gastronomiche di Ovation of the Seas, che ha reinventato il concetto di ristorazione a bordo offrendo una rosa di 18 ristoranti di specialità come Jamie’s Italian, Michael’s Genuine Pub, Wonderland e alcuni classici di Royal Caribbean come la steakhouse Chops Grille e il giapponese Izumi.

Saliamo a bordo di Ovation of the Seas, la smartship di Royal Caribbean International

Commenta il post