Shopping in viaggio, guida ai migliori outlet griffati delle Marche

Pubblicato il da Martapix

Shopping in viaggio, guida ai migliori outlet griffati delle Marche

Primavera, tempo di city-break, di gite fuori porta e di primi week-end al mare. Perchè allora non approfittare del ponte del 2 giugno per rinnovare il guardaroba con un tour negli outlet griffati, dove è possibile fare man bassa di occasioni tutto l'anno? Se poi si parte con un gruppetto di amiche e si prenota un albergo giusto, ecco che il week-end a tutto shopping si fa davvero interessante. E ovviamente, non dimenticate la carta di credito, eh! Stavolta vi portiamo nelle Marche, terra di grandi brand famosi nel mondo, che però qui si trovano a prezzi accessibili. Basta conoscere gli indirizzi giusti.

Dagli storici marchi della calzatura alle boutique di borse, dai gioielli decoro fino alle ceramiche da interior, quello del Made in Marche può essere un sorprendente viaggio all’insegna dell’eleganza e dello stile italiano perché da questa terra provengono molte produzioni di moda e di stile famose in tutto il mondo, ad alto tasso di artigianalità e qualità.

Per la moda maschile – dai capospalla agli abiti da cerimonia – il punto di riferimento è Filottrano, nell’entroterra di Ancona dove, sulla spinta del successo del marchio Genny, sono nati negli anni decine di laboratori di confezione e di sartoria taylor made: tra gli altri, quelli di Lardini, Tamantini e Luca Paolorossi. A Fabriano, città della carta, si trova invece l’outlet Emamò, che realizza costumi e accessori preziosissimi. Nella vicina Matelica si trova Armani Factory, l’outlet del celebre stilista italiano con capi di abbigliamento e intimo della linea casual e superchic. A Jesi, per i più piccoli, ci sono le collezioni bimbo di alta qualità dell’azienda Simonetta. Molto frequentati a Pesaro l’Outlet Freeport, con i noti marchi Ralph Lauren, Timberland, Husky; l’UnionModa Factory Outlet propone invece la griffe Replay.

Ancora più antica nelle Marche è la tradizione della pelletteria, con il distretto calzaturiero più grande d’Italia, a cavallo tra Fermo e Macerata. A Montegranaro, in particolare, si può fare incetta di calzature da uomo presso il Calzaturificio Rossi, Franco Cimadamore o Zeis Excelsa, con i marchi Cult, Merrel, Harley Davidson e Bikkembergs. A Casette d’Ete si varca, invece, la soglia del mondo Tod’s, con articoli a prezzi d’occasione. Nello stabilimento di Monte San Pietrangeli si acquistano le collezioni firmate Nero Giardini.

Per la donna, imperdibili gli outlet di Lori Blu con calzature da sposa e gli outlet di Gianmarco Lorenzi per sandali bijoux di grande effetto. Splendide le scarpe di Cesare Paciotti a Civitanova Marche, signorili le decolletè di Santoni a Corridonia, e di Fabi a Monte San Giusto. Per le più giovani si consiglia una visita a Civitanova, presso l’outlet di Fornarina o a Montegranaro, dove acquistare gli ultimi modelli di Janet&Janet. Accanto a una bella scarpa non può mancare un accessorio particolare: l’indirizzo per un cappello di classe è ICAS di Attilio Sorbatti, che ha reso celebre il cappello di Montappone nel mondo, ripreso anche da tante pellicole cinematografiche (dal Gattopardo ai Pirati dei Caraibi, dal Marchese del Grillo a La Vita è Bella). L’outlet si trova nel borgo e offre un assortimento completo di cappelli e accessori per uomo, donna, bambino, mentre il concept store Laura Esse a Porto San Giorgio è una vera chicca per le donne. Sempre da queste parti per un orologio fashion o un gioiello glamour c’è da visitare il factory store di Brosway, a Montegiorgio. L’azienda ha rilevato di recente anche il brand Rosato da Mariella Burani Fashion Group.

Per dormire, in pieno centro ad Ancona c'è il nuovo Seeport Hotel, con splendida vista sul mare Adriatico e sul complesso monumentale della Mole Vanvitelliana, che offre anche un servizio di auto privata per andare alla scoperta dei migliori outlet marchigiani.

Commenta il post