Aprire un Bed and Breakfast e guadagnare da casa

Pubblicato il da Emmegi

Aprire un Bed and Breakfast e guadagnare da casa

Vuoi guadagnare lavorando da casa? Semplice, apri un Bed and Breakfast. Diffusissimo nei paesi anglosassoni e in Francia, dove è conosciuto con il nome di chambre d’hotes, il soggiorno presso privati come alternativa più informale ed economica all’hotel, è una formula in costante crescita anche da noi. Come conferma un sondaggio effettuato da LateRooms da cui emerge che sono sempre di più i clienti (78%) cercano un soggiorno in un B&B, mentre le prenotazioni verso questo tipo di ospitalità aumentano ogni anno del 40%. Di pari passo, sono sempre più numerosi anche gli italiani che decidono di aprire le porte della propria casa al turista per offrire un’accoglienza di qualità e personalizzata, incentrata soprattutto sulla condivisione degli spazi e valorizzata dal desiderio di comunicare le proprie tradizioni.

LateRooms è poi andata oltre, chiedendo a circa 200 proprietari di raccontare la propria esperienza. Tra queste, davvero rappresentativa è la storia della famiglia Surdo, che ha rinnovato il palazzo liberty affacciato sul porto di Trapani dove il nonno costruiva le vele per i motovelieri, trasformandolo in un ricercato B&B, chiamato appunto Belveliero. "Mia sorella Veronica ed io, di 25 e 28 anni, dopo aver vissuto diverse esperienze lavorative in Italia ed all’estero, abbiamo deciso di ritornare in Sicilia e nel 2010 è nato così il B&B Belveliero con le sue camere con stucchi, antichi pavimenti siciliani del 900, bagni in camera, balconi vista mare per permettere ai nostri ospiti di alloggiare nelle camere del coraggioso Capitano Surdo".

Tradizione e storia contadina sono al centro della storia del B&B Gli Angeli, a Castiglione di Cervia (Ravenna). "Nel 2000 decisi di aprire le porte della mia casa a quelle persone che apprezzano le tradizioni e gli oggetti del passato: la mia casa è un piccolo museo dove si trovano oggetti rari della civiltà contadina, vecchi attrezzi per lavorare lla terra, antichi utensili da cucina, il tutto tramandatomi dalla nonna. Sono molto attaccato alle tradizioni romagnole ed è per questo che ai miei ospiti faccio gustare dolci fatti in casa e spiego a loro la storia di ogni oggetto".

La tradizione contadina si ritrova anche nella storia de Il Palazzo a Solto Collina (Bergamo): la casa dove sorge l'attuale B&B risale alla fine del 1700, ed è stata al centro della vita agricola del paese nel periodo che va dalla fine del 1700 fino a tutto il 1900. "Mio nonno Francesco ha avuto 14 figli: abitavano tutti tra il piano terreno e il primo piano mentre il secondo piano era utilizzato per la coltivazione del baco da seta. L’attuale dependance era invece il posto dell’antica filanda. Contadini e donne della filanda, carri e animali, animavano la vita del Palazzo per tutta la giornata. Nel 2005 la struttura è stata adeguata alle esigenze moderne senza perdere le caratteristiche costruttive del passato e conservando la tranquillità e i valori paesaggistici".

La prossima storia potrebbe essere la vostra: basta qualche camera libera e un pizzico d'intraprendenza per diventare professionisti dell’ospitalità!

Commenta il post