Con Toyota l'alternativa è possibile

Pubblicato il da Emmegì

 

“Mollo tutto e parto!”: chissà quante volte l’avete detto anche voi. A volte un viaggio può essere davvero la molla che spinge al cambiamento, a cercare un’alternativa a un lavoro o a uno stile di vita in cui non ci riconosciamo più. Chiudere una porta senza rimpianti, sapendo di avere davanti nuove strade da percorrere, persone da conoscere, idee da condividere. Già, perché viaggiando cambiano le prospettive e anche le scelte più difficili e complicate appaiono possibili, ci avete mai fatto caso?

E quale migliore occasione delle prossime festività natalizie per mettere in atto il proprio, personalissimo progetto di cambiamento e dare libero sfogo alle emozioni? Bastano pochi giorni di vacanza per organizzarsi un viaggio coi fiocchi, magari lasciandosi ispirare dagli ultimi post pubblicati qui sul blog.  

Nel frattempo, per esprimere fino in fondo tutta la vostra volontà di cambiamento o per mettere meglio a fuoco il concetto, non dovete far altro che andare su www.vogliounalternativa.it. Non un sito qualunque, ma uno spazio aperto a tutti, una bacheca in perfetto stile social, in cui con un semplice messaggio chiunque può manifestare la propria voglia di cambiamento, le aspettative per il futuro, raccontare al mondo la propria idea di alternativa o, perché no, svelare a tutti il vostro Piano B, nel caso ne aveste uno. 

Si tratta di un’iniziativa targata Toyota, la celebre casa automobilistica giapponese che l’innovazione ce l’ha nel DNA e che della ricerca di alternative alla vecchia idea di guida  ha fatto il proprio cavallo di battaglia. Sempre al passo coi tempi, perché il mondo cambia e il 9 Dicembre ne avremo la conferma…stay tuned!


Articolo sponsorizzato

Con tag travel trends

Commenta il post