Qasr Al Sarab Resort, un miraggio nel deserto

Pubblicato il da Emmegì

Qasr Al Sarab Resort, un miraggio nel desertoQasr Al Sarab Resort, un miraggio nel desertoQasr Al Sarab Resort, un miraggio nel deserto

Nato per volontà degli sceicchi di Abu Dhabi con l’obiettivo di celebrare le tradizioni e le radici storiche dell’Emirato, il nuovo il Qasr Al Sarab Resort (Mirage Palace) del gruppo Anantara è, come suggerisce il nome, un miraggio nel deserto. O, se si preferisce, un’oasi di lusso in mezzo alle impressionanti e suggestive dune del deserto di Liwa, parte del Rub al Khali (Empty Quarter), una delle più ampie distese di sabbia del mondo.

Architettato e realizzato nello stile più autentico delle antiche fortezze di Abu Dhabi e Al Ain, il resort contiene tutti i più autentici e fedeli dettagli della tradizione araba ed è stato progettato per far conoscere il patrimonio e la storia del deserto di Liwa e per permettere agli ospiti di essere immersi nella cultura del deserto e viverne tutta l’emozione. Qasr Al Sarab sorge infatti in una vasta proprietà in cui vivono in libertà esemplari tipici della fauna del deserto, come l’Orice d’Arabia, la Gazzella di Montagna e la Capra Araba.

l decor delle 154 camere e delle 52 ville è un perfetto esempio di fusione tra le tradizioni e la raffinatezza che un resort di questa natura e prestigio richiede. Tutti i manufatti e le opere d’arte dell’hotel sono oggetti originali provenienti dal Medio Oriente e dall’Africa, e donano al resort un aspetto unico e speciale. Allo stesso modo la segnaletica che indica come orientarsi all’interno della vasta proprietà, è ispirata ad una delle più importanti invenzioni arabe, l’astrolabio, lo strumento che da sempre ha aiutato i beduini a trovare il loro cammino nel deserto.

Non a caso, poi, l’ambiente naturale in cui è immerso il complesso è al centro delle attività proposte agli ospiti dal “Desert Experience Centre”, che spaziano dalle passeggiate a dorso di cammelli al trekking nel deserto, dall’osservazione delle stelle attraverso lo spettacolare Empty Quarter ai corsi di cucina tradizionale beduina e di pittura con l’henné. Anche raggiungere Qasr Al Sarab è di per sé una straordinaria esperienza, sia che si arrivi via aria, grazie ad una pista di atterraggio per elicotteri, che via terra, lungo una nuova strada di 8 km che attraversa le grandi dune. Info: qasralsarab.anantara.com

Commenta il post

Guest House in Gurgaon 05/10/2016 13:58

nice blog to watch for. Thanks a lot for creating such an affirmative writing on such a particular topic. Good keep it up.