Sudafrica per famiglie tra lusso e natura malaria free

Pubblicato il da Emmegì

Sudafrica per famiglie tra lusso e natura malaria free

Un safari in Sudafrica con tutta la famiglia: un’esperienza avventurosa ed entusiasmante come poche altre, soprattutto per i bambini. Ma…sarà anche sicura da un punto di vista sanitario? In realtà non si corre alcun rischio, a patto di scegliere con accortezza itinerario e sistemazioni, privilegiando esclusivamente le aree dichiarate “malaria free”, che si possono visitare in ogni periodo dell’anno, compresa la stagione delle piogge, senza necessità di seguire la profilassi antimalarica.

Un itinerario ideale per chi viaggia con i bambini, che porta alla scoperta delle meraviglie naturali del paese in tutta sicurezza, è proposto da Sun International e prevede due tappe fondamentali: una a Cape Town e una a Sun City, un vero paradiso per i bambini, dove tra tante attività divertenti e la natura incontrastata trovano un mondo sorprendente.

Cape Town è la città dove si incontrano i 2 Oceani, dove una giornata a Capo di Buona Speranza porta alla scoperta della natura incredibile della penisola del Capo, con le colonie di pinguini di Boulders Beach, il passaggio delle balene a Hermanus e poi le foche di Seal Island, alcune delle quali spesso vengono a scaldarsi al sole proprio sul molo di fronte al The Table Bay Hotel (5*L e uno dei Leading Hotels of the World). L’albergo si trova nel cuore del V&A Waterfont, l’antico porto ristrutturato e anima della città, la zona più indicata per soggiornare con i bimbi, grazie anche alla vicinanza del famoso Two Oceans Aquarium, che ospita meraviglie marine che lasciano i piccoli (e non solo) a bocca aperta.

Sun City Resort, situato all’interno di un rigoglioso cratere spento, è una meta che unisce in modo unico lusso e avventura, specialmente The Palace Hotel (5*L) con la sua grandeur in stile africano. Gli ospiti sono avvolti da quel tocco di magia che conquista anche i più piccoli, che si sentiranno protagonisti di un regno di avventure come Indiana Jones. Il Parco del Pilanesberg è a due passi: qui si possono avvistare i “big five” con safari a piedi, in mongolfiera, a dorso d’elefante o anche nelle più classiche jeep.

Le attività da fare a contatto con la natura sono tante… c’è chi ne ha contate fino a 101! La Valley of Waves, ad esempio, è il parco acquatico di 18 ettari con una grande piscina centrale con onde che arrivano ad un’altezza di 1,8 metri e una velocità di 35 km all’ora, permettendo addirittura di surfare, oltre ad una spiaggia di sabbia attrezzata con ombrelloni e ogni comfort. Il divertimento continua lasciandosi trasportare dallo scorrere lento del Lazy River. Il tutto immersi in un ambiente che richiama la giungla e la magia dell’avventura.

A Sun City sono spesso gli elefanti i compagni di gioco degli ospiti: safari o escursioni a dorso d’elefante, elephant interaction sono alcune delle attività che permettono entrare in contatto diretto con il mondo degli elefanti. La elephant interaction è un momento speciale per i piccoli, che possono dare da mangiare agli animali, scoprendo dal vivo il mondo e i comportamenti di questi mammiferi così affascinanti. Ma la scoperta della natura non finisce qui: al Butterfly World si possono osservare diverse varietà di farfalle, mentre a Kwena Gardens si ha l’opportunità di vedere da vicino coccodrilli e serpenti.

L’avventura in puro stile africano prosegue presso Waterworld, il lago artificiale di 750 metri dove si possono praticare attività acquatiche quali sci d’acqua, parasailing, pesca, divertirsi sulle bumper boats, i ciambelloni galleggianti, e andare alla scoperta di Long John Silver, il vascello fantasma che affascina i bimbi.

E’ possibile prolungare il viaggio con un soggiorno a Madikwe Game Reserve: un parco nazionale situato a circa 2 ore di auto da Sun City, sempre in una zona malaria free. Un’opzione in più per vedere la natura del Sudafrica e i “big five”. www.madikwe-game-reserve.co.za

Commenta il post