Week-end di Slow Shopping nelle Langhe

Pubblicato il da Emmegì

Week-end di Slow Shopping nelle Langhe

Sicuramente sapete tutti cos’è lo slow food, ma scommetto che ben pochi sanno invece cosa sia lo slow shopping, anche se è fin troppo facile immaginarlo. La mia personale interpretazione contempla un intero week-end di shopping e relax, da trascorrere senza fretta tra arte, natura, buone tavole e, ovviamente, vetrine e negozi a go-go, possibilmente di grandi marche ma dai piccoli prezzi. Dove rilassarmi facendo shopping, appunto, senza lo stress da cartellino del prezzo da cardiopalma. Missione impossibile? Tutt’altro, a patto che la meta sia un outlet village strategicamente posizionato in un territorio ricco di attrattive paesaggistiche, culturali, sportive e, non ultimo, enogastronomiche, che non guasta mai.

Per questo il mio preferito è il Mondovicino Outlet Village, che oltre a essere uno dei più grandi parchi commerciali d’Italia è anche a un tiro di schioppo dalle Langhe, dove faccio almeno un paio di incursioni l’anno.

L’ultima, solo qualche settimana fa, quando le colline erano tutto un fiore, anche se ancora incorniciate dalle cime innevate delle Alpi. Così, giusto per celebrare questa esplosione primaverile di natura e colori,

decidiamo di concederci una sistemazione speciale e prenotiamo una camera a Il Boscareto Resort & Spa di Serralunga d’Alba, l’unico 5 stelle lusso della zona, un “castello” dall’architettura minimale contemporanea affacciato sulle sinuose colline del Barolo, il re dei vini. Un panorama spettacolare a 360 gradi, incorniciato come un’opera d’arte in ognuna delle camere da grandiose vetrate.

Il Boscareto Resort & Spa di Serralunga d’Alba

Il Boscareto Resort & Spa di Serralunga d’Alba

Arriviamo in serata, giusto in tempo per un aperitivo con vista sulle colline al tramonto e poi raggiungere la trattoria La Coccinella a Serravalle Langhe, dove ci attende una tipica cena langarola. Il locale, intimo e accogliente, riscaldato da un camino scoppiettante e decorato con vecchi arnesi contadini e pregiate bottiglie di vino d’annata, è la degna cornice per gustare i piatti della tradizione rivisitati con estro dall’affiatato team dei fratelli Della Ferrera, Alessandro, Massimo e Tiziano, i proprietari.

Apriamo con una carrellata di appetitosi antipasti: Tartelletta di Acciughe, Pomodori e Olive Taggiasche

Apriamo con una carrellata di appetitosi antipasti: Tartelletta di Acciughe, Pomodori e Olive Taggiasche

seguita da Terrina dI Coniglio e Peperoni con Maionese al Basilico e Millefoglie di Quaglia, Polenta Croccante e Nocciole.

seguita da Terrina dI Coniglio e Peperoni con Maionese al Basilico e Millefoglie di Quaglia, Polenta Croccante e Nocciole.

Come primo piatto prendiamo Ravioloni Verdi di “Tuma di Pecora” con Burro di Zucchine…semplicemente squisiti, tanto che facciamo il bis senza pensarci due volte

Come primo piatto prendiamo Ravioloni Verdi di “Tuma di Pecora” con Burro di Zucchine…semplicemente squisiti, tanto che facciamo il bis senza pensarci due volte

Poi Rolata d’Agnello dell’Alta Langa arrostito con verdure novelle e patate alla crema e per finire Croccante al Gianduia con Granita al Barolo Chinato, una vera delizia!

Poi Rolata d’Agnello dell’Alta Langa arrostito con verdure novelle e patate alla crema e per finire Croccante al Gianduia con Granita al Barolo Chinato, una vera delizia!