Sturgis, il paradiso dei riders è in South Dakota

Pubblicato il da Saretta80

Sturgis, il paradiso dei riders è in South Dakota

Se siete veri riders fino al midollo, di quelli che non si separano mai dalla propria moto, tanto meno in vacanza, allora almeno una volta nella vita dovete andare a Sturgis, la piccola comunità delle Black Hills del South Dakota meta degli appassionati di moto di tutti gli USA e del mondo con l’annuale appuntamento estivo del Motorcycle Rally. Il traffico motociclistico verso ed in tutto lo stato cresce già nelle due settimane precedenti la data del rally e continua almeno per altre due settimane, a rally concluso. Il raduno coinvolge tutta la popolazione di Sturgis, 6.400 abitanti, e molti eventi sono stati aggiunti a quelli originali per i motociclisti: bike test, drag races ed esibizioni. Ci si perde tra i banchi di venditori di pietanze e souvenir, stivali da moto e negozi che offrono di tutto: dalla personalizzazione della moto ai tatuaggi, poi i concerti e la stessa cittadina di Sturgis coi suoi rumori e le sue immagini particolari. Ogni anno sono centinaia di migliaia i partecipanti all'evento e basta partecipare una volta al raduno di Sturgis per capire come mai è la meta prediletta del motociclista: il suono dei motori, l’odore del gas di scarico ed il luccichio delle cromature sono solo alcuni degli elementi che fanno del Rally di Sturgis un’esperienza davvero unica.

Oltre alle tante attività a Sturgis e dintorni, molti motociclisti, sia individualmente sia in gruppo, partono per un paio di giorni attraverso le Black Hills. A breve distanza non mancano infatti le attrattive turistiche, tra le quali il Mount Rushmore Memorial ed il Crazy Horse Memorial a circa una ottantina di chilometri. Più a sud il Custer State Park con la fauna selvatica e la più grande mandria di bisonti allo stato brado. A poca distanza il fantastico Spearfish Canyon - che conserva alcuni luoghi dove venne girato il Film Balla Coi Lupi è attraversato da una strada panoramica, una delle più belle Byway del South Dakota. Sempre in prossimità la cittadina western di Deadwood, autenticamente mantenuta con le sue case da gioco ed i saloon, le vecchie strade, il cimitero ove sono sepolti Calamity Jane ed il bandito Wild Bill Hickock. Infine, a circa 180 km. si trova il Parco Nazionale delle Badlands, una meraviglia geologica che ospita anche fauna selvatica e che si gira comodamente in moto per ammirare le formazioni d’arenaria in spirali, guglie, promontori che formano una scenografia surreale.

Commenta il post