Sumatra, natura da kolossal

Pubblicato il da Martapix

Sumatra, natura da kolossal

Sumatra è per dimensioni la sesta isola più estesa del pianeta. Si trova all’interno dell’Arcipelago Indonesiano, a sud della Malesia, da cui è separata dallo stretto di Malacca, e a nord-ovest dell’isola di Giava e ad est del Borneo. Per comprendere la storia di Sumatra è necessario prendere il via dalla sua posizione geografica, strategica per i traffici commerciali fra l'India e la Cina i quali, come noto, favorirono anche scambi d'idee, per cui ancora oggi Sumatra racchiude profonde diversità culturali e religiose al proprio interno.
Visitare Sumatra significa immergersi in una natura ancora selvaggia, incontaminata, dove tradizioni e culture antiche sopravvivono protette da sconfinate foreste di tek, ebano e bambù, abitate da migliaia di specie di animali diversi. Per tutta la sua lunghezza l’isola è attraversata dai monti Barisan, che sul lato orientale degradano dolcemente verso il mare creando coste basse e sabbiose, mentre sul versante occidentale, scendono a strapiombo sull’Oceano Indiano. Nell’entroterra, attraversato da molti fiumi navigabili, risaliti da grossi battelli, si trovano circa un centinaio di vulcani, molti dei quali ancora attivi, che superano anche i 3000 metri di altezza e che rappresentano delle vere e proprie riserve naturali uniche al mondo.
La capitale Medan, fondata dagli Olandesi nel XIX secolo a pochi chilometri dalla costa a nord-est, è una città giovane. Oltre a qualche moschea di dimensioni rilevanti, la città si trova al centro delle maggiori piantagioni di caucciù e tabacco di Sumatra, e grazie anche al porto, costituisce un centro di primaria importanza per l’economia nazionale. A circa 200 Km a sud di Medan si trova Prapat, piccolo centro sulle sponde del Lago Toba, un grande specchio d’acqua di origine vulcanica e oasi di pace e tranquillità.
Al centro del lago l’isola Samosir, raggiungibile in battello da Prapat, disseminata di villaggi in tipico stile Batak, e dove si possono ammirare alcune tra le più antiche tradizioni popolari come la sigalegale, l’originale danza delle marionette inscenata durante le celebrazioni matrimoniali. Tra i numerosi atolli disseminati intorno all’isola, si trova l’isola di Nias. famosa per la bellezza delle spiagge bianche e per le acque cristalline.
Per raggiungere l’isola il mezzo più comodo è sicuramente l’aereo, Medan è collegata giornalmente con Jakarta

Commenta il post