lifestyle

Torino, a CAMERA il Maggio ’68 negli scatti di Philippe Gras

Mostra Maggio ’68

Fra qualche giorno saremo a maggio e, tempestiva, arriva una mostra che espone, per la prima volta in Italia, le fotografie realizzate da Philippe Gras (1942-2007) a Parigi cinquant’anni fa, durante i giorni che infiammarono Sorbona e dintorni. “Nel cuore del Maggio ’68” – questo il titolo dell’esposizione – si può visitare gratuitamente fino al 13 maggio a CAMERA – Centro Italiano per la fotografia di via delle Rosine 18 a Torino.

Le fotografie sono state ritrovate nell’archivio di Philippe Gras dopo la sua morte e l’iniziativa di portarle a Torino è stata di Fabrice Placet, direttore dell’Alliance française che commenta “le barricate del Quartiere Latino, il più grande sciopero della storia francese, l’intera Nazione paralizzata dai movimenti sociali: il Maggio del 1968 in Francia è, a cinquant’anni di distanza, un tema ancora capace di offrire letture contrapposte e suscitare passioni contrarie”.

Nelle fotografie di Gras, scattate durante l’occupazione della Sorbona e del teatro dell’Odéon si riconoscono alcuni dei protagonisti di quei giorni, da Jean-Paul Sartre, ad Aimé Césaire, a Julian Beck. Philippe Gras ha debuttato negli anni Sessanta come fotografo di moda, poi si è avvicinato al mondo della musica e del teatro d’avanguardia collaborando con riviste come Actuel, L’Art Vivant e Jazz Hot.

In occasione della mostra, giovedì 3 maggio alle ore 19,00 presso CAMERA si terrà un incontro dal titolo “Maggio ’68: un compendio filosofico per immagini” moderato da Nicolas Lozito, photoeditor de La Stampa.

Autore: Dario Bragaglia – @genau_bisou (Instagram)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.