news

Traveller Made Essence of Luxury a Marbella

Traveller Made - Essence of Luxury Travel

Marbella, la località più glamour della Costa del Sol, ha ospitato The Essence of Luxury Travel, la convention annuale di Traveller Made, network di travel designer, che ho seguito come blogger per Compagnia dei Viaggiatori e inviata del magazine L’Agenzia di Viaggi. L’aeroporto più vicino a Marbella è quello di Malaga, che ho raggiunto partendo da Milano con un comodo volo di Vueling con scalo a Barcellona. Oltre che da Milano Malpensa, collegata con 39 voli settimanali, la capitale catalana è raggiungibile da 17 aeroporti italiani, tra cui Roma Fiumicino, Torino, Venezia, Firenze, Napoli e Bologna.

Traveller Made il network del luxury travel

Creato cinque anni fa da Quentin Desurmont, Traveller Made riunisce 390 agenzie di 65 paesi specializzate in viaggi di lusso e su misura per gli Ultra High Net Worth Individuals, cioè i super-ricchi con patrimoni da svariati milioni di euro e uno stile di vita stellare. Persone e famiglie, per intenderci, che fanno almeno 3-4 viaggi l’anno, si spostano con jet privati, alloggiano negli hotel più lussuosi, si concedono esperienze esclusive senza badare a spese.

Essence of Luxury Travel
E affidano l’organizzazione di tutto al proprio travel designer di fiducia, che a sua volta deve poter contare su una rete di alberghi, broker di ville, DMC, compagnie di jet e yacht privati all’altezza della situazione. E quale luogo migliore per incontrare, almeno una volta l’anno, i migliori fornitori alberghieri e di servizi turistici dell’annuale The Essence of Luxury Travel di Traveller Made?

Quest’anno il gotha del turismo mondiale – un migliaio tra travel designer, partner e giornalisti, – si è dato appuntamento a Marbella, sulla Costa del Sol, da oltre mezzo secolo meta di vacanze dorate dei ricchi e famosi, come testimonia la presenza di favolosi resort di lusso e di un’impressionante concentrazione di campi da golf.

Anche se a dire il vero la Spagna non figura al momento in cima alle preferenze dei viaggiatori di lusso, che stando al trend delle destinazioni classiche rilevato da Traveller Made preferiscono piuttosto viaggiare verso Giappone, Indocina, Maldive, Nuova Zelanda, Sud Africa, Italia, Stati Uniti, Grecia, Australia, India, Francia, Portogallo, Perù e Caraibi.

Sri Lanka, Scandinavia e Regioni Polari guidano invece la classifica delle mete emergenti, seguite da Oman, Rwanda, Botswana, Bhutan, Myanmar, Colombia, Turchia, Israele, giro del mondo, Cuba e Zimbabwe. Interessante è stato poi scoprire che Hong Kong è la città con il più elevato numero di Paperoni al mondo, seguita da New York, Tokyo, Los Angeles. Parigi, Londra, Chicago, San Francisco, Washington DC e Osaka.

E’ qui che Desurmont consiglia ai travel designer di cercare i propri clienti, senza disperdere inutilmente altrove le energie. Come? Innanzitutto rafforzando il più possibile la propria brand identity, ovviamente, per differenziarsi dai competitor e parlare dritto al cuore dei clienti, già acquisiti o potenziali che siano. Proprio come fanno le grandi maison del lusso e del tailor-made, come Chanel, Dior e Yves Saint-Laurent.

Essence of Luxury Travel
Durante l’evento di Traveller Made è stata presentata la Galería Canalejas, nuova icona internazionale del lusso e della gastronomia che aprirà entro fine anno in un maestoso edificio nel cuore di Madrid. Situata vicino alla principale arteria museale europea, la Galería Canalejas è destinata a diventare un punto di riferimento essenziale in qualsiasi tour della capitale spagnola.

Galeria
Il complesso avrà una superficie di 15.000 metri quadrati, distribuita su tre livelli. Il piano terra e il primo piano saranno dedicati alle più prestigiose aziende di moda, bigiotteria, complementi e profumi del mondo. Mentre la Food Hall, con 3.800 metri quadrati di superficie al piano inferiore, avrà un’offerta gastronomica unica per Madrid, guidata da chef di fama nazionali e internazionali. Uno spazio innovativo, insomma, che rivoluzionerà il concetto di shopping e stile di vita in Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!