Alicante, regina della Costa Blanca

Pubblicato il da Martapix

Alicante, regina della Costa Blanca

Con Alicante è stato un colpo di fulmine a prima vista. In viaggio lungo la solare Costa Blanca, in Spagna, mi ha letteralmente conquistato con il suo litorale da fare invidia, le splendide spiagge e una movida frizzante che si accende dopo il tramonto.

La città sorge nella zona costiera della Spagna che si affaccia sul Mar Mediterraneo, tra Capo de la Nao e Capo di Gata e deve la sua fama, oltre che a un litorale da invidia, agli innumerevoli castelli e alle fortezze, testimonianze di una storia ricca, che vide protagonisti Fenici, Greci, Cartaginesi e Romani. La struttura odierna della città risale infatti all’arrivo dei Mori, quando il centro storico venne costruito all’interno delle mura del castello, e trasmette suggestioni d’altri tempi.

Regina della Costa Blanca, Alicante, offre paesaggi e intrattenimenti per tutti i gusti e le età: dalle calette intime alle spiagge più movimentate, i bistrot, i ristoranti con le proposte enogastronomiche locali, i locali trendy e i music-bar all’ultima moda…ne fanno una meta giovane, ma anche molto apprezzata dalle famiglie e da chi non è più giovanissimo.

Non a caso, il fascino dei monumenti - come ad esempio il Castello di Santa Bárbara -, lo stile mediterraneo del centro storico e del quartiere di Santa Cruz, il paradiso naturale della vicina Isola di Tabarca raggiungibile dal porto e la celebre città di Elche con il suo palmeto dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall’UNESCO, sono particolarmente apprezzati dai turisti di tutte le età.

Anche se la stagione non è ancora quella estiva, Alicante rimane il luogo ideale per gli sportivi mentre per gli amanti del relax le spiagge di San Juan, del Postiguet e dell’Albufereta sono i luoghi migliori per una passeggiata in tutta tranquillità. Per gli appassionati del green, non mancano attrezzatissimi campi da golf.

Anche le buone forchette non resteranno certo a bocca asciutta. Il mio consiglio spassionato è di assaggiare piatti tipici a base di riso, l’ingrediente principale dei piatti alicantini: arròs amb fessols i naps (riso cucinato con fagioli); il caldero e arroz a banda, risotti cucinati secondo le ricette dei vecchi marinai, solitamente accompagnati dall’altro ingrediente importante della cucina alicantina, il pesce: tonno, sgombro, merluzzo etc. Non da meno sono i vini e i dolci come il torrone di Alicante e i dolci tradizionali di origine araba, le almojababas (simili alla nostre zeppole), da leccarsi le dita, credetemi!

Commenta il post