Viaggio a Nord, nelle Capitali Europee della Cultura 2014

Pubblicato il da Emmegì

Viaggio a Nord, nelle Capitali Europee della Cultura 2014

Mai come quest'anno il Nord Europa è tra le mete più trendy per chi ama viaggi ad alto contenuto culturale. Il motivo è presto detto: è qui che si trovano Umeå e Riga, le due Capitali Europee della Cultura 2014, che possono rappresentare due tappe di un viaggio tra le atmosfere nordiche di Lettonia e Svezia.

Delizioso esperimento architettonico, Riga rappresenta l’incontro tra la modernità nordica e l’eleganza raffinata del suo centro storico in stile Art Nouveau, diventato patrimonio dell’UNESCO. Per celebrare questa dualità i festeggiamenti dell’anno da Capitale della Cultura seguiranno il filo conduttore del legame tra passato e presente, fra contraddizioni ed affascinanti risvolti.

Oltre duecento eventi all’insegna di musica e letteratura si snoderanno fra i quartieri artistici intorno alle strade di Kalnciema e Miera ed il Museo Nazionale d’Arte della Lettonia. Agli eventi musicali è dedicato un capitolo piuttosto ampio partendo dall’avveniristico allestimento multimediale del Rienzi di Wagner, con le sue pirotecniche scenografie. Altro importante avvenimento musicale i World Choir Games, il più grande concorso corale al mondo. Varie e divertenti le iniziative notturne come i musei aperti e le notti bianche, particolarmente apprezzate da turisti e locali.

Protagonista assoluta di quest’anno è l’opera dell’artista francese Christian Boltanski “Heartbeats”: un’opera collettiva che unirà le registrazioni dei battiti cardiaci dei visitatori in un unico suono armonico.

Fra gli altri eventi da segnalare la Mostra del libro alla Biblioteca Nazionale dedicata agli ultimi 500 anni del libro stampato; la manifestazione La via dell’Ambra che coinvolge numerosi musei cittadini; Il futuro in mostra, festival di arte contemporanea e manifestazioni incentrate sull’arte di strada. E ancora, la 27esima mostra degli European Film Awards, le celebrazioni per il solstizio d’estate e le feste tradizionali. Imperdibili lo Staro Riga Light (Festival della luce), tra il 14 e il 18 novembre ed il Festival Riga Punkts che darà luogo ad un bellissimo connubio fra scienza ed arte.

Una comoda sistemazione in città è offerta dal Maritim Park Hotel di fronte alla quiete del parco Uzvaras, a breve distanza dal centro storico e dalle attrazioni principali

Molti saranno gli eventi che animeranno anche il 2014 di Umeå, situata a circa 600 km da Stoccolma, a metà strada verso il Circolo Polare Artico. Polo culturale delle manifestazioni saranno il quartiere creativo di Väven e la Casa della cultura. Nel centro storico, a misura di pedoni e ciclisti, si possono visitare il Västerbottens Museum, un museo etnografico dedicato all’eredità culturale del popolo Sami, ed il parco delle sculture Umedalen Sculpture Park che ospita un’esposizione permanente (e molte temporanee) di sculture all’aria aperta. Oltre 200 artisti svedesi e internazionali hanno esposto qui negli anni.

In occasione dell’anno da Capitale della Cultura è stato inoltre inaugurato da poco il museo Guitars, uno spazio espositivo che ospita una delle più belle collezioni vintage private di chitarre e bassi elettricioltre a uno spazio per esibizioni live, uno studio di registrazione, uno fotografico ed un ristorante. Una curiosità: non lontano da qui si trova il negozio di dischi più antico della Svezia, una vera e propria istituzione!

Tra gli appuntamenti più interessanti dell’anno da segnalare il Festival annuale di danza con giovani ballerini e coreografi, la kermesse di arti performative della Norrlands Operan, la mostra di artigianato Sami e la Notte Bianca di Umea il 25 maggio con ben 150 eventi tutti gratuiti.

Si può dormire all'Hotel Aveny di Umea, moderno e ricco di comfort nel cuore della città, caratterizzato da tecnologia, colori vivaci e uno staff internazionale.

Commenta il post