WIMDU: abitare e visitare città e paesi come un abitante del luogo

Pubblicato il da Emmegì

WIMDU: abitare e visitare città e paesi come un abitante del luogo

"Travel like a local" è, in sintesi, la filosofia di Wimdu (http://www.wimdu.it ), la nuova piattaforma centralizzata per case private di ogni tipo sulla quale possono incontrarsi viaggiatori e ospiti. I viaggiatori che preferiscono una maggiore libertà e non amano le costrizioni dell'hotel possono tirare un sospiro di sollievo: la piazza online http://www.wimdu.it offre un'ampia scelta di possibilità di pernottamento uniche, offrendo al viaggiatore la possibilità di scoprire città e paesi come fosse una persona del posto. Ma ad approfittare di questa piattaforma non sono solo i viaggiatori: chiunque può mettere a disposizione la propria casa o camera e godere di un vantaggioso guadagno extra.

"Alla maggior parte delle persone piace viaggiare e conoscere paesi e culture diverse. Tuttavia quando si fa una classica vacanza alloggiando in un hotel si perde un po' del fascino tipico del luogo visitato. Chi invece alloggia presso la gente del posto, scopre molti aspetti avvincenti della meta scelta" afferma Arne Bleckwenn, co-fondatore di Wimdu. Il viaggiatore, però, non riceve dritte utili e da insider solo dai suoi ospiti. Il sistema di feedback trasparente di Wimdu consente sia agli utenti ospitanti che a quelli ospitati di valutarsi reciprocamente e di lasciare commenti o consigli. A tale scopo i fondatori sfruttano un'estesa strategia di Social Media che fornisce agli utenti anche un forum di scambio. In questo modo gli utenti che hanno intenzione di partire sanno già da casa qual è, ad esempio, il posto dove si mangia il migliore hamburger di New York, in quale studentato prendere una bici in prestito e se le lenzuola di Maria a Roma hanno ancora un profumo di fresco dopo la vacanza.

Commenta il post