California “on the road” sulle strade del vino (1)

Pubblicato il da Emmegì

California “on the road” sulle strade del vino (1)

Ricordate Sideways, road-movie di qualche anno fa ambientato tra vigneti e cantine californiani? Un ottimo spunto per chi ama i viaggi on the road, il buon vino e la California. Per rivivere le atmosfere del film basta un’auto a noleggio e una buona compagnia, tra cui non guasta qualche amico astemio che avrà il ruolo di autista ufficiale del tour. E l’itinerario? Quello ve lo suggeriamo noi: cinque giorni con partenza da San Francisco con degustazione di vini, soste gourmet in ristoranti, visita a Sausalito, al parco nazionale di Muir Woods, la graziosa cittadina costiera di Mendocino, Sonoma e le diverse regioni vinicole.

Primo giorno. Una bella passeggiata lungo Fisherman’s Wharf a San Francisco, dando un’occhiata ai negozi e al panorama del Golden Gate Bridge e dell’isola di Alcatraz, al centro della famosa Baia. Con un po’ di fortuna forse si potrà vedere salire la nebbia. Dirigendosi verso nord, sulla Highway 101 si raggiunge il pittoresco villaggio di Sausalito, dall’altro lato della baia. Un pranzo leggero, accompagnato dal vino californiano, per poi continuare verso il parco nazionale di Muir Woods dove si trovano secolari sequoie giganti dalle foglie fiammanti. Dopo la visita a questo parco nazionale si guida verso nord per un’ora circa, raggiungendo Santa Rosa nella contea di Sonoma. La cittadina offre una storica Railroad Square, dove si affacciano ristoranti e negozi ed il California Welcome Center per ricevere informazioni sulla destinazione. A Santa Rosa si trascorre la prima notte.
Secondo Giorno. Da Santa Rosa, ci sono numerose opportunità di effettuare escursioni.
Muovendosi da Railroad Square, si può visitare il museo dei Peanuts - Charles M. Schulz Museum and Research Center, dopo si può consumare un pranzo gradevole nella bucolica valle chiamata Russian River Valley. Una visita a Bodega Bay (dove Hitchcock filmò Gli Uccelli) per ripercorrere i luoghi del film.
Dirigendosi verso le pittoresche cittadine di Occidental, Freestone, Graton oppure Sebastopol per un pranzo accompagnato da un calice di vino Pinot Noirs, prodotto nel clima freddo della costa di Sonoma .La cittadina di Sonoma offre negozi e ristoranti tutti intorno alla sua celebre piazza, per desinare all’aperto sorseggiando vini della zona. I vigneti della vallata di Sonoma, anche chiamata Valle della Luna, offrono la possibilità di degustare vini prodotti localmente. Healdsburg e dintorni sono note per la produzione di Cabernet Sauvignon nella Alexander Valley mentre nella Dry Creek Valley si produce vino Zinfandel DOC. Pernottamento a Santa Rosa.

Commenta il post

Mahee Ferlini 09/24/2016 23:38

Che bel viaggio alla scoperta dei vini Californiani!

Maria Grazia Casella 09/27/2016 12:00

Hai proprio ragione, è un itinerario fantastico per chi è interessato ai vini californiani, ideale per questo periodo dell'anno ;-)