Natale con chi vuoi…a Londra, Amsterdam o Copenaghen?

Pubblicato il da Emmegì

Ultimi giorni utili per organizzarsi un break natalizio all’estero e partire alla scoperta delle grandi capitali europee che sotto le feste sono più fascinose che mai. Che sia per un week-end di shopping o per una vera e propria vacanza, basta un volo last-minute per ritrovarsi in poche ore immersi in un’atmosfera inaspettata. Mentre per quanto riguarda l’albergo, nonostante sia alta stagione e si vada verso il tutto esaurito nelle città più gettonate, è ancora possibile trovare qualche buona occasione per partenze prima di Natale. Sul sito di Accor Hotels, per esempio, è in corso una promozione speciale dedicata proprio alle capitali europee, con ancora discreta disponibilità e tariffe per tutte le tasche, visto che il gruppo riunisce diverse catene alberghiere, dalla low-cost al lusso.

L’idea vi piace, ma non sapete quale meta scegliere? Ecco allora qualche spunto, anche questo molto last-minute, su dove andare e cosa vedere.

A cominciare da Londra, anche quest’anno meta incontrastata nella wish list dei turisti italiani per i viaggi di fine anno. Il punto da cui partire per respirare appieno l’atmosfera festiva è senza dubbio Trafalgar Square, dove troneggia il tradizionale, gigantesco albero di Natale. Vale poi una tappa Hyde Park, da alcuni anni una delle location preferite del Natale della capitale britannica, che pullula di varie attrazioni, tra cui la più estesa pista di ghiaccio della città. Per lo shopping, per andare sul sicuro puntate sulle bancarelle di Covent Garden, che non deludono mai, al pari delle vetrine lussuose e luccicanti di Oxford e Regent Street.

Atmosfere scintillanti anche nella capitale olandese, dove fino al 19 gennaio verrete incantati dall’Amsterdam Light Festival, un evento incentrato sul gioco di luci e acqua che farà risplendere come non mai le houseboat e i ponti sul fiume Amstel, ma comprende anche un itinerario di opere d’arte luminose disseminate in vari punti della città, da ammirare anche a bordo di romantiche mini-crociere notturne dei canali.

E’ invece all’insegna della tradizione il Natale a Copenaghen, che celebra la stagione invernale insieme a quella calda e intima atmosfera che qui chiamano hygge. Per i Danesi le festività natalizie sono le più attese dell’anno, non solo per le ricche tradizioni che si tramandano da una generazione all’altra, ma anche perché considerano Copenaghen la città del Natale, in quando la Groenlandia, il paese di Babbo Natale, fa parte della Danimarca. Tutta la città è avvolta dalla magia delle feste, dalla Rådhuspladsen (piazza del municipio) al Tivoli, fino a Nyhavn, la suggestiva zona dei canali invasi da variopinte barche a vela, che in queste settimane è pervasa dall’atmosfera natalizia del mercatino con bancarelle di souvenir, golose prelibatezze e gløgg, la tipica bevanda di Natale dei paesi nordici.

Commenta il post